20° Congresso nazionale AIP

L’Associazione Italiana di Psicogeriatria si appresta a celebrare il proprio ventesimo Congresso Nazionale.
Sarà un’occasione per fare il punto su due decenni di storia della ricerca, della clinica e dell’assistenza agli anziani fragili, al fine di trarne indicazioni per il futuro.
Il titolo del congresso: “Psicogeriatria: l’artificiale il reale” si inserisce in questa questa logica: il futuro vedrà un grandissimo sviluppo delle nuove tecnologie che dovranno essere al servizio del “reale”, cioè la sofferenza, la crisi, le problematiche cliniche delle persone anziane ammalate.
Il programma sarà aperto da un incontro internazionale in collaborazione con International Psychogeriatric Association per “festeggiare” insieme ad altri paesi il compleanno dell’AIP.
La parte introduttiva sarà incentrata su aspetti prettamente formativi (i corsi rivolti alle diverse professioni che afferiscono all’ambito psicogeriatrico, cioè medici, psicologi, assistenti sociali, educatori professionali, terapisti occupazionali) e su tematiche pratiche (la guida dell’automobile, compiti e funzioni dell’amministratore di sostegno, il lavoro di equipe nelle residenze per anziani).
Il congresso tratterà argomenti clinici e assistenziali in ambito psicogeriatrico; tra i molti ricordiamo: la clinica e la terapia della depressione dell’anziano; il vecchio e il nuovo della malattia di Alzheimer e delle altre demenze: dalla ricerca biologica all’innovazione diagnostica, dalla prevenzione alla cura; il diabete e le funzioni cognitive; l'insufficienza renale e le funzioni cognitive; la terapia dell’ictus acuto nei molto vecchi; i servizi per le demenze; il malato psicogeriatrico candidato agli interventi chirurgici; il dolore somatico e le funzioni cognitive; la solitudine è mortale per l’anziano; la solitudine degli operatori in ambito psicogeraitrico.